Seleziona una pagina

Con la nuova funzione di ricalcolo dei contributi Andiamo più su sicuro!

L’INPS ha messo a disposizione sul portale la funzione di ricalcolo delle aliquote per le aziende con dipendenti del settore privato.

La funzione è raggiungibile sul portale dell’istituto dopo essersi loggati come azienda o intermediario, all’interno della voce di menù “UniEmens”.

Debbo dire che anche se l’aliquota che scaturisce dal calcolo non ha valore certificativo, questa nuova funzione ci agevola quando abbiamo a che fare con la selva di aliquote che l’istituto prevede vengano applicate a seconda dell’inquadramento riconosciuto all’azienda e a quello del lavoratore.

Quando apri la posizione aziendale presso l’INPS l’istituto, a seconda dei dati che gli hai fornito durante l’iscrizione e quelli che già possiede nella sua banca dati, ti attribuisce un inquadramento.

Attraverso questo certificato rilascia:

  • Il numero di matricola
  • Il settore di appartenenza
  • La calsse di appartenenza
  • La categoria
  • Il CSC (codice statistico contributivo)
  • Eventuali codici di autorizzazione

Ora, senza entrare nei dettagli di cosa sono questi elementi, sappiamo che  li devi utilizzare per cercare l’aliquota esatta che l’INPS attribuisce alle aziende in possesso delle attribuzioni appena elencate.

Le aliquote sono tante ed è facile sbagliare. C’è anche la variabile “lavoratore” della quale bisogna tener conto e che influisce sul tipo di aliquota da applicare.

Con questa funzione abbiamo la possibilità, inserendo i dati azienda :

  • la sede INPS
  • Il periodo di compentenza per il quale si vuole il riscontro dell’aliquota
  • Il CSC rilasciato dall’INPS in fase di apertura poszione
  • Eventuali codici autorizzazione
  • La media del personale in forza presso l’azienda
  • Codice accentramento (se c’è)

e quelli relativi al rapporto di lavoro in essere con lo specifico lavoratore:

  • Operaio, impiegato, dirigente ecc.
  • Se tempo pieno, part time ecc.
  • Tempi indeterminato, determinato, ecc.
  • Il tipo contribuzione
  • Il tipo lavoratore

di essere più tranquilli quando applichiamo un’aliquota INPS, anche e specialmente in riferimento a particolari tipologie di lavoratori.

La trovo utile!!

CdL Roberto Rossi

Ciao! Ti va di lasciarmi la tua mail?

Ricevi in automatico i miei post!

Se vuoi puotrai essere avvisato in automatico quando pubblico un post nuovo

Leggi la Policy

Grazie! La tua iscrizione è stata registrata con successo.

Share This