Seleziona una pagina

 

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con l’Interpello n. 29 del 15 dicembre 2015, ha precisato che – ai fini dell’applicabilità della responsabilità solidale in materia contributiva – occorre tenere conto della specifica limitazione temporale dei due anni dalla cessazione dell’appalto, così come stabilito dell’art. 29, co. 2 del D.Lgs. n. 276/2003. Quest’ultima norma, in quanto di carattere speciale, deve considerarsi prevalente in materia contributiva rispetto a quella di cui all’art. 35, comma 28 del D.L. n. 223/2006.

Ciao! Ti va di lasciarmi la tua mail?

Ricevi in automatico i miei post!

Se vuoi puotrai essere avvisato in automatico quando pubblico un post nuovo

Leggi la Policy

Grazie! La tua iscrizione è stata registrata con successo.

Share This