Seleziona una pagina
Come si determina la percentuale di part time?

Come si determina la percentuale di part time?

Vuoi sapere come calcolare la percentuale di part time di un rapporto di lavoro e su quale istituto incide?

In questo post la spiegazione!

Quando un lavoratore subordinato viene assunto a tempo ridotto, cosa significa?

Ridotto rispetto a cosa?

Assumere un lavoratore part time significa che lo stesso lavorerà per un numero di ore ridotto rispetto ad un full time.

L’orario di lavoro a tempo pieno è stabilito in 40 ore settimanali (art.3 del D.Lgs 66/2003) o al minor orario di lavoro previsto dalla contrattazione collettiva, la quale ha facoltà di :

  • Stabilire, come orario normale, un orario inferiore alle 40 ore settimanali
  • riferire l’orario normale di lavoro alla durata media delle prestazioni lavorative in un periodo non superiore all’anno (regime multiperiodale)

Sei stato assunto part time al 70 % ma non sai come calcolare la tua retribuzione mensile e non sai che impatto ha questa percentuale sugli altri istituti contrattuali?

Continua a leggere e scoprilo!

La retribuzione che percepirai la puoi ricavare prendendo il CCNL di riferimento con il quale sei stato assunto, individuando il livello assegnatoti nella tabella delle retribuzioni (in questa tabella trovi la retribuzione mensile lorda per un lavoratore a tempo pieno).

Dopodichè verifica se il CCNL prevede che l’orario di lavoro ordinario settimanale per i full time è pari a 40 ore settimanali (ad esempio il contratto collettivo nazionale del lavoro del terziario e servizi prevede proprio 40 ore settimanali, come orario ordinario di lavoro per i lavoratori a tempo pieno).

Ti viene detto che sei assunto part time 70 %?

Quante ore di lavoro settimanale dovrai fare?

Fai questa semplice operazione:

40 (ore settimanali full time) x70 /100 = 28 ore settimanali (orario di lavoro a te assegnato).

La declinazione delle 28 ore settimanali deve essere riportata sulla lettera di assunzione.

Questa percentuale di part time influisce come ti accennavo sopra, anche sulla retribuzione e se per esempio sei stato assunto al 4 livello del CCNL del terziario e lo stesso, alla tabella delle retribuzioni, prevede una retribuzione pari a 1.617 € lorde mensili per un full time, non dovrai far altro che riproporzionare tale importo al 70% (la tua percentuale di part time di riferimento)

1.617€ x 70 % = 1.131,90 € lorde mensili.

Questa sarà la tua retribuzione lorda mensile per un lavoro orario settimanale pari a 28 ore.

La percentuale di part time influisce sui permessi, sulle ferie (a seconda della tipologia di part time che sei chiamato a svolgere), sulla maturazione del TFR.

Magari lo vediamo in un altro post!

 

CdL Roberto Rossi